Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in /home/forge/gaspareinglesearchitetto.it/class/class.lingue.php on line 60

Notice: Undefined property: Lingue::$default_code in /home/forge/gaspareinglesearchitetto.it/class/class.lingue.php on line 60

Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in /home/forge/gaspareinglesearchitetto.it/class/class.lingue.php on line 60

Notice: Undefined property: Lingue::$default_code in /home/forge/gaspareinglesearchitetto.it/class/class.lingue.php on line 60
Dettaglio del concorso a cui l'architetto Gaspare Inglese a Bologna ha partecipato

Gaspare Inglese

concorsi

ARCHITETTO

2013
Concorso di idee per la realizzazione di un parcheggio di testata il località Longea.

promotore: Comune di Moena (TN)
capogruppo
Obbiettivo primario all'approccio progettuale è stato ridurre l'impatto visivo della nuova struttura e scongiurare dunque, l'alterazione del contesto naturale prevalente (elemento di pregio), consapevoli di operare in un ambito sensibile sul piano ambientale e paesistico, ricercando un rapporto armonico tra ambiente naturale ed architettura.
Il parcheggio scambiatore è parte integrante del nuovo nodo viabilistico a valle di Moena, teso a decongestionare dal traffico il centro cittadino.
Il progetto ha l'obiettivo di trasformare l'infrastruttura, funzionale alla viabilità, in un luogo urbano, attraverso l'inserimento di nuove attività attrattiva e, contemporaneamente, ottenere una fruizione percettiva godibile della nuova architettura ipogea.
Non più il parcheggio inteso come un non luogo, bensì inteso come luogo d'incontro e di vita urbana sociale e turistica. La struttura è concepita come un grande viadotto con i piani a garage appesi alla struttura primaria con un ampio spazio libero alla base dell'impianto, il livello del fiume, dove sono collocate il centro benessere e le attrezzature turistiche collegate attraverso il parco fluviale al centro di Moena.
Privacy & Cookie Policy
© 2019 Gaspare Inglese Architetto. Tutti i diritti riservati.
sito creato da Silvia Stanzani e Digitalion